Stick, twine and a pinch of the internet: we measure the Earth today with the method of Eratosthenes

Authors

  • Massimo Trizio
  • Stefania Donadio

Keywords:

Eratosthenes Experiment, Euclidean Geometry, Geographical Coordinates, Laboratory Teaching, Problem Solving

Abstract

The study is based on laboratory experience carried out in several classes of a professional institute in Milan and a middle school in Genoa that invites to replicate the procedure followed by Eratosthenes 2300 years ago to measure the terrestrial meridian. The course followed by the students is described, divided into several phases with outdoor activities, the situation is modelled through the plane Euclidean geometry, the mathematical problem is posed and the resolution analyzed. Finally, the didactic value of the experience is discussed and the use of the Internet is evaluated to determine the distance of the place where the equator is located and to exchange data between twin schools participating in the Eratosthenes Experiment event.

Author Biographies

Massimo Trizio

Laureato in matematica, ha insegnato nella secondaria di primo e di secondo grado. Si interessa di didattica della matematica e di formazione dei docenti, ha partecipato a numerose edizioni dell’Officina Matematica presso la Casa-Laboratorio di Cenci e a 5 scuole estive UMI-CIIM, ha svolto attività di ricerca-azione sul problem solving e sull’argomentazione in matematica, ha collaborato con il Centro MateMatita per il progetto “Math en jeans” e per la sperimentazione Math Up di percorsi di didattica laboratoriale nel primo anno degli istituti professionali, con la casa editrice Zanichelli per la redazione di proposte innovative di prova d’esame di matematica, con la provincia di Bolzano come formatore di docenti della scuola secondaria di primo grado.

Stefania Donadio

Laureata in fisica, ha insegnato nella scuola secondaria di primo e di secondo grado. Si interessa di didattica della matematica e di formazione dei docenti, ha collaborato con l’USR della Liguria in diversi corsi di formazione professionale, con l’Università di Genova, dipartimento di Matematica, sul curricolo verticale nella scuola del primo ciclo, con diversi istituti della provincia di Genova, come formatrice nei progetti PON, ha svolto attività di ricerca-azione sul problem solving, sul curricolo nelle materie STEM per competenze e sulle comunità professionali di docenti nell’uso delle tecnologie didattiche.

References

Amaldi U., (2012). Le traiettorie della fisica. Zanichelli, Bologna.

Ballesteros F. J., (2019), Misurare il cielo e la terra, Achet, pp. 7-19.

Crease R. P., (2007). ll prisma e il pendolo. I dieci esperimenti più belli nella storia della scienza, Longanesi.

Fischer, I. (1975). Another look at Eratosthenes' and Posidonius' determinations of the earth's circumference. Quarterly Journal of the Royal Astronomical Society, 16, 152-167.

Guedj D., (2003), La chioma di Berenice, TEA.

Guedj D., (2004), Il metro del mondo, Longanesi & C., pp. 68-71.

Lanciano N. (2003). Strumenti per i giardini del cielo. Quaderni di cooperazione educativa, ed. Junior, pp. 50-59.

Lorenzoni F., (2009). Con il cielo negli occhi. Imparare a guardare lo spazio e il tempo giocando, La Meridiana eds.

Russo L. (2008). La rivoluzione dimenticata. Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna. Feltrinelli, pp. 90- 95, pp. 312 - 317.

Walkup N. (2005), Eratosthenes and the Mystery of the Stades, University of Missouri. http://historyofmathematics.org/wp-content/uploads/2013/09/2005-Walkup.pdf consultato il 15/05/2020.

https://www-spof.gsfc.nasa.gov/stargaze/Isky.htm consultato il 15/05/2020.

Published

2020-06-03

How to Cite

Trizio, M. ., & Donadio, S. (2020). Stick, twine and a pinch of the internet: we measure the Earth today with the method of Eratosthenes. EDiMaST: Experiences of Teaching With Mathematics, Sciences and Technology, 5, 649-673. Retrieved from https://www.edimast.it/index.php/edimast/article/view/67

Issue

Section

Experiences & Research Articles